Cuore, i benefici degli esercizi di resistenza

Mantenersi fisicamente attivi è una strategia fondamentale per proteggere la salute cardiaca. Il motivo è semplice: il cuore è un muscolo, e in quanto tale l’esercizio lo mantiene in forma, allenandolo a pompare efficientemente il sangue in tutto il corpo. Ma non solo. L’attività fisica contribuisce infatti a prevenire le malattie cardiache, l’ipertensione e l’ictus, aiuta chi già soffre di pressione alta ad abbassarla e partecipa al controllo di fattori di rischio cardiovascolare come il sovrappeso e lo stress [1,2,3].
Donna mentre si prepara per fare esercizi di resistenza, che portano benefici al cuore

Esercizi per un cuore più efficiente

Se l'obiettivo è proteggere la salute qualsiasi tipo di attività fisica è ben accetto, ma quando se ne sente parlare in termini di vantaggi per il cuore si fa quasi sempre riferimento agli esercizi aerobici, quelli che riescono ad allenare questo muscolo a pompare efficientemente il sangue. I benefici associati agli esercizi di resistenza sono meno citati, ma anche questo tipo di attività fisica può portare a effetti positivi sul sistema cardiovascolare.

I vantaggi di un allenamento di resistenza

L'allenamento di resistenza fa bene a cuore e arterie perché aiuta a migliorare la pressione del sangue e il funzionamento dei vasi sanguigni [2]. Anche se i suoi benefici a livello cardiovascolare sono inferiori rispetto a quelli degli esercizi aerobici, praticare un'attività fisica di resistenza aiuta a contrastare la perdita di forza e di flessibilità dei muscoli associata all'invecchiamento e, migliorando il metabolismo, a perdere peso più velocemente e ricavare maggiori benefici dall'attività aerobica.

Parola agli esperti

Secondo le linee guida dell'American Heart Association per proteggere la salute cardiovascolare è consigliabile dedicarsi ad esercizi di resistenza di intensità moderata o elevata almeno 2 giorni alla settimana, abbinando questo allenamento ad almeno 30 minuti al giorno di attività aerobica di intensità moderata per 5 giorni alla settimana, a 25 minuti di attività aerobica intensa per almeno 3 giorni alla settimana o a una combinazione di attività aerobica moderata e di attività aerobica intensa4. Prima di iniziare una nuova attività fisica è però bene parlarne con il proprio medico per capire qual è la soluzione più adatta al proprio caso.

1. Wei X, Liu X, Rosenzweig A. What do we know about the cardiac benefits of exercise? Trends Cardiovasc Med. 2014 Dec 31. pii: S1050-1738(14)00252-7.

2. Pal S, Radavelli-Bagatini S, Ho S. Potential benefits of exercise on blood pressure and vascular function. J Am Soc Hypertens. 2013 Nov-Dec;7(6):494-506.

3. Gielen S, Laughlin MH, O'Conner C, Duncker DJ. Exercise training in patients with heart disease: review of beneficial effects and clinical recommendations. Prog Cardiovasc Dis. 2015 Jan-Feb;57(4):347-55.

4. www.heart.org

I contenuti diffusi dal sito Danacol e i risultati dei test proposti hanno valenza generica: la valutazione di situazioni di rischio cardiovascolare non può prescindere dal parere del proprio medico.

logo_footer_actimellogo-activia_newmondo_danonelogo-danacol-footerlogo_danette_footerlogo_footer_smLogo Vitasnella di Danonelogo_footer_yoothie