Colesterolo LDL

Colesterolo LDL: identikit di un "cattivo"

LDL

Le lipoproteine LDL (Low Density Lipoprotein - Lipoproteine a Bassa Densità) agiscono trasportando il colesterolo nei vasi sanguigni e nei tessuti. Quando la quantità di colesterolo LDL è eccessiva, si accumula a livello dei vasi sanguigni. Con il tempo questo può provocare un'ostruzione del flusso sanguigno, e quindi disturbi cardiovascolari, tra cui ictus e infarto.

 

Che cosa puoi fare per evitare questi pericoli?

Dieta equilibrata (limita i grassi saturi a favore di quelli mono e polinsaturi, mangia tanta frutta e verdura, consuma poco alcool) e attività fisica regolare rappresentano il modo migliore per ridurre la quantità di colesterolo "cattivo" nel tuo organismo.

 

Che cosa non dipende da te?

Ci sono però altri fattori che possono influenzare i livelli di colesterolo LDL e che non possono essere modificati.

  •  Sesso ed età : generalmente il colesterolo "cattivo" aumenta con l'età ed è più basso nelle donne, prima della menopausa, rispetto agli uomini.
  •  Fattori genetici : esistono patologie, come l'ipercolesterolemia familiare, in cui il colesterolo è presente in elevate quantità sin dalla giovane età.