Ridere fa bene al cuore: ecco perché


Lo stile di vita è un prezioso alleato della salute del cuore. A contare non sono solo l’alimentazione e l’attività fisica, ma anche altre abitudini quotidiane, inclusa quella di ridere. A suggerirlo sono diversi studi scientifici secondo cui una risata potrebbe avere un effetto cardioprotettivo.1
Senior Couple Sitting On Outdoor Seat Together

Una semplice azione dall'effetto complesso

È stato dimostrato di recente che la frequenza giornaliera delle risate è associata ad una minore prevalenza di malattie cardiovascolari . Inoltre, si è visto che le persone con malattie a carico del cuore siano poco propense a ridere nella quotidianità, anche in occasioni divertenti3. Al momento, però, è difficile dire se ridere eserciti un'azione diretta sulla salute del cuore. Infatti gli effetti di una risata sono più complessi di quanto si potrebbe pensare e la semplice operazione di ridere coinvolge sia l'apparato respiratorio sia quello muscolare, stimolandoli.1 Fra i suoi effetti è incluso un iniziale aumento della pressione del sangue1. Quando si smette di ridere, però, la pressione scende fino a livelli leggermente inferiori rispetto a quelli che precedono la risata1.
Ma non finisce qui. Infatti farsi una bella risata potrebbe aiutare anche ad aumentare le cosiddette HDL (High Density Lipoproteins, le lipoproteine ad alta densità), considerate “colesterolo buono”, e ridurre sostanze coinvolte in processi infiammatori.4

Un'arma contro lo stress

Questi effetti sulla pressione e sul colesterolo buono potrebbero aiutare a spiegare i benefici delle risate per la salute del cuore. La loro azione potrebbe però passare anche da una riduzione dello stress5, fattore che può modificare la parete dei vasi sanguigni scatenando una serie di reazioni infiammatorie6. In caso di processi infiammatori come quelli tipici dell’aterosclerosi, si osserva un accumulo di colesterolo e grassi nella parete delle arterie, che aumentano il rischio di gravi eventi cardiovascolari, come l'infarto7. Le risate potrebbero quindi proteggere il cuore anche riducendo l'infiammazione associata allo stress4. Altri ricercatori suggeriscono che quando ridiamo si riducono anche i livelli degli ormoni dello stress8. L'esposizione a fonti di stress (come un film drammatico) restringe i vasi sanguigni, riducendo così il flusso del sangue, al contrario occasioni di divertimento (come vedere una commedia) favoriscono la vasodilatazione e migliorano la circolazione9, due effetti considerati positivi in termini di salute cardiovascolare. Le endorfine (molecole del buonumore) rilasciate quando si ride potrebbero stimolare la produzione di ossido nitrico1, molecola che esercita un ruolo cruciale nella normale funzione endoteliale e che risulta ridotta in condizioni come l'ipertensione e l’ipercolesterolemia, comunemente considerate come fattori di rischio per lo sviluppo dell’aterosclerosi10.

Un cuore contento è un cuore più sano?

Le informazioni a disposizione sembrano indicare che ridere quotidianamente contribuisca a proteggere la salute cardiovascolare. Per difendere il cuore potrebbe quindi essere d’aiuto prendersi meno sul serio, sdrammatizzare anche situazioni difficili, essere il più possibile di buon umore.

1.Miller M, Fry WF. The Effect of Mirthful Laughter on the Human Cardiovascular System. Medical hypotheses. 2009;73(5):636.
2.Hayashi K, Kawachi I, Ohira T, Kondo K, Shirai K, Kondo N. Laughter is the Best Medicine? A Cross-Sectional Study of Cardiovascular Disease Among Older Japanese Adults. Journal of Epidemiology. 2016;26(10):546-552.
3.Clark A, Seidler A, Miller M. Inverse association between sense of humor and coronary heart disease. Int J Cardiol. 2001 Aug;80(1):87-8.
4.Berk LS and Tan S. Mirthful laughter, as adjunct therapy in diabetic care, increases HDL cholesterol and attenuates inflammatory cytokines and C-RP and possible CVD risk. 2009. The FASEB Journal vol. 23 no. 1 Supplement 990.1.
5.Bennett MP et al. The effect of mirthful laughter on stress and natural killer cell activity. Altern Ther Health Med. 2003 Mar-Apr;9(2):38-45.
6.Black PH, Garbutt LD. Stress, inflammation and cardiovascular disease. J Psychosom Res. 2002 Jan;52(1):1-23.
7.Lusis AJ. Atherosclerosis. Nature. 2000;407(6801):233-241.
8.Hassed C. How humour keeps you well. Aust Fam Physician. 2001 Jan;30(1):25-8. 9.Miller M, Mangano C, Park Y, Goel R, Plotnick GD, Vogel RA. Impact of cinematic viewing on endothelial function. Heart. 2006;92(2):261-262.
10.Tousoulis D, Kampoli AM, Tentolouris C, Papageorgiou N, Stefanadis C. The role of nitric oxide on endothelial function. Curr Vasc Pharmacol. 2012 Jan;10(1):4-18.

I contenuti diffusi dal sito Danacol e i risultati dei test proposti hanno valenza generica: la valutazione di situazioni di rischio cardiovascolare non può prescindere dal parere del proprio medico.

logo_footer_actimellogo-activia_newmondo_danonelogo-danacol-footerlogo_danette_footerlogo_footer_smLogo Vitasnella di Danonelogo_footer_yoothie