Misurare il colesterolo da soli a casa: è possibile?

Misurare il colesterolo aiuta a proteggere la salute del cuore. Infatti eccessi di questa sostanza, soprattutto se nella sua forma “cattiva”, possono aumentare il rischio di aterosclerosi, un fenomeno caratterizzato proprio dall’accumulo di colesterolo nella parete delle arterie che, ostacolando il flusso del sangue, può portare a gravi problemi cardiovascolari, come infarti e ictus1.

 

Il classico approccio alla misurazione del colesterolo prevede di sottoporsi ad un semplice esame del sangue2. Nel corso degli anni il mercato dei dispositivi medici ha però iniziato a proporre anche dei kit per dosarlo da soli a casa. A volte si tratta di semplici strisce di carta che cambiano colore a seconda della concentrazione del colesterolo nel sangue con cui vengono messe a contatto; altre volte si tratta invece di piccoli apparecchi simili a quelli per la misurazione domestica della glicemia utilizzati da chi ha il diabete. Funzionano davvero?

??????????????????????????????????????????????????

L'opinione degli esperti

Il Ministero della Salute include le strisce e gli strumenti per la misurazione del colesterolo totale, HDL e LDL, fra i dispositivi medico diagnostici di uso più comune3. Tuttavia, non tutti gli esperti sono d'accordo sul fatto che misurare il colesterolo da soli a casa sia la scelta migliore. Heart UK, organizzazione britannica non a scopo di lucro dedicata alla lotta contro il colesterolo, mette ad esempio in guardia dai possibili errori nella misurazione. I risultati potrebbero essere falsati dal modo in cui viene utilizzato il kit. Di conseguenza, la valutazione dei rischi corsi da cuore e arterie potrebbe non essere realistica. Per questo il suo consiglio è di affidarsi sempre alle competenze di personale esperto nella misurazione del colesterolo4. D'altra parte, i produttori degli strumenti per la misurazione fai-da-te ne sottolineano spesso la facilità d'uso. A chi credere?

L'ultima parola al medico

La scelta migliore è affidarsi ai consigli del proprio medico, considerando i valori misurati da questi apparecchi solo come stime approssimative che non sostituiscono il suo parere. Strumenti di questo tipo dovrebbero essere utilizzati solo dopo averlo consultato e senza modificare le eventuali terapie assunte per tenere sotto controllo i propri livelli di colesterolo se non dopo aver ricevuto la sua approvazione.

1. Epicentro – Istituto Superiore di Sanità. Colesterolo e ipercolesterolemia.
2. MedlinePlus. Cholesterol testing and results.
3. www.salute.gov. Detraibilità dei dispositivi medici.
4. Heart UK. Cholesterol Tests - know your numbers.

I contenuti diffusi dal sito Danacol e i risultati dei test proposti hanno valenza generica: la valutazione di situazioni di rischio cardiovascolare non può prescindere dal parere del proprio medico.

logo_footer_actimellogo-activia_newmondo_danonelogo-danacol-footerlogo_danette_footerlogo_footer_smLogo Vitasnella di Danonelogo_footer_yoothie