Lotta all’invecchiamento con lo stile di vita

L’invecchiamento non è solo una questione di rughe: anche le singole cellule devono fare i conti con il passare degli anni. Le fonti di stress in grado di accelerare il cosiddetto invecchiamento cellulare non mancano, ma fortunatamente agendo sullo stile di vita è possibile prevenire o quantomeno limitare il loro effetto negativo.
Donna che lotta contro l'invecchiamento grazie allo sport e uno stile di vita sano

Una combinazione vincente

I fattori su cui si può agire per ridurre le conseguenze negative dell'invecchiamento sono tre: l'alimentazione, l'attività fisica e il riposo. Uno studio pubblicato su Molecular Psychiatry da un gruppo di ricercatori guidato da Eli Puterman, esperto del Dipartimento di Psichiatria dell'Università della California di San Francisco, ha infatti dimostrato che una dieta salutare, associata all'esercizio e al buon sonno, aiuta a proteggere il DNA nelle nostre cellule dagli effetti dello scorrere del tempo [1].

Una protezione mirata sul DNA

Il fenomeno è stato analizzato in oltre 200 donne in post menopausa e ha previsto di monitorare il loro stile di vita per un intero anno, all'inizio e alla fine del quale lo stato di salute del loro DNA è stato valutato tramite un semplice esame del sangue. E' stato così scoperto che mantenere uno stile di vita attivo, caratterizzato da scelte alimentari salutari e da una buona qualità del sonno, protegge il DNA dall'azione degli agenti stressanti che possono danneggiarlo [1].

Estremità al sicuro

Ad essere protette da uno stile di vita sano sono le estremità dei cromosomi, le strutture cellulari all'interno delle quali è presente il DNA. Queste estremità prendono il nome di telomeri e la loro funzione è proteggere il materiale genetico; quando si accorciano e diventano più fragili le cellule invecchiano. Non solo, tanto più gli anni passano tanto più gli stress accumulati fanno sì che i telomeri tendano ad accorciarsi [2]. Fare attività fisica, dormire bene e mangiare bene sono scelte associate proprio a una riduzione dell'accorciamento dei telomeri [1]. Se quindi gli stress affrontati tutti i giorni possono far letteralmente invecchiare il DNA, uno stile di vita sano può invece aiutarci a proteggerlo dai segni lasciati dal tempo.

1. Puterman E, Lin J, Krauss J, Blackburn EH, Epel ES. Determinants of telomere attrition over 1 year in healthy older women: stress and health behaviors matter. Mol Psychiatry. 2015 Apr;20(4):529-35.

2. Dantzer B, Fletcher QE. Telomeres shorten more slowly in slow-aging wild animals than in fast-aging ones. Exp Gerontol. 2015 Sep 5. pii: S0531-5565(15)30036-X.

I contenuti diffusi dal sito Danacol e i risultati dei test proposti hanno valenza generica: la valutazione di situazioni di rischio cardiovascolare non può prescindere dal parere del proprio medico.

logo_footer_actimellogo-activia_newmondo_danonelogo-danacol-footerlogo_danette_footerlogo_footer_smLogo Vitasnella di Danonelogo_footer_yoothie