Lotta al colesterolo: i rimedi naturali

Tenere il colesterolo sotto controllo aiuta a proteggere la salute riducendo il rischio di aterosclerosi1, un fenomeno che, modificando la parete delle arterie, può portare a seri problemi cardiovascolari, inclusi infarto e ictus2. Fortunatamente i modi per farlo non mancano: accanto a opportuni accorgimenti alimentari3, un’attività fisica regolare4, buone abitudini come non fumare5, e alcuni rimedi naturali6 possono essere utili.
rimedi naturali_900x500

Rimedi a prova di scienza

I prodotti naturali proposti per il controllo del colesterolo sono numerosi. Fra quelli per cui si hanno maggiori prove di efficacia sono inclusi i fitosteroli e il riso rosso fermentato6,7. I primi sono molecole di origine vegetale simili al colesterolo presenti principalmente in oli vegetali, pane, cereali e verdure8 oppure in prodotti industrialmente addizionati di fitosteroli8. Nello specifico i fitosteroli agiscono, almeno in parte, aiutando a ridurre l'assorbimento del colesterolo presente nel cibo da parte del nostro intestino9. Il riso rosso fermentato invece contiene una sostanza, la monacolina K, chimicamente identica alla lovastatina (uno dei farmaci utilizzati per abbassare il colesterolo)10: assumerla può aiutare a ridurre il colesterolo10. Però, se il processo di produzione non è qualitativamente accurato, è possibile che si formi una sostanza potenzialmente dannosa chiamata citrinina10. A questi rischi si aggiungono i possibili effetti collaterali della monacolina K (gli stessi della lovastatina, ad esempio dolori muscolari e miopatia)11. Per questi motivi prima di assumere prodotti a base di riso rosso fermentato è meglio consultare il proprio medico.

Altri rimedi naturali e alcuni consigli

I prodotti naturali proposti per controllare i livelli di colesterolo nel sangue sono anche altri. Si tratta, ad esempio, di rimedi a base di aglio, basilico, tè verde e molte altre erbe7,12,13. Ad esempio, l'aglio, utilizzato per oltre due mesi, in caso di colesterolo totale superiore a 200 mg/dL potrebbe aiutare a ridurlo in media di 17 mg/dL e, allo stesso tempo, potrebbe promuovere una riduzione del colesterolo cattivo di circa 9 mg/dL1212. In generale, è bene ricordare che con il ricorso a rimedi di questo tipo non è possibile escludere a priori effetti collaterali o interazioni con farmaci13. Inoltre, non tutti i rimedi naturali possono essere considerati alla stregua dei farmaci per il controllo del colesterolo. La scelta migliore per trarne vantaggio senza esporre la salute a dei rischi è introdurre il loro uso all'interno di uno stile di vita adeguato dopo averne parlato con il proprio medico.

1.Nelson RH. Hyperlipidemia as a Risk Factor for Cardiovascular Disease. Primary care. 2013;40(1):195-211.
2.Lusis AJ. Atherosclerosis. Nature. 2000;407(6801):233-241.
3.Skerrett PJ, Willett WC. Essentials of Healthy Eating: A Guide. Journal of midwifery & women’s health. 2010;55(6):492-501.
4.Mann S, Beedie C, Jimenez A. Differential Effects of Aerobic Exercise, Resistance Training and Combined Exercise Modalities on Cholesterol and the Lipid Profile: Review, Synthesis and Recommendations. Sports Medicine (Auckland, N.z). 2014;44(2):211-221.
5.Graham I, Shear C, De Graeff P, et al. New Strategies for the Development of Lipid Lowering Therapies to Reduce Cardiovascular Risk. Eur Heart J Cardiovasc Pharmacother. 2017. doi: 10.1093/ehjcvp/pvx031. [Epub ahead of print]
6.Demonty I, Ras RT, van der Knaap HC, et al. Continuous dose-response relationship of the LDL-cholesterol lowering effect of phytosterol intake. J Nutr. 2009; 139, 271–284.
7.Hunter PM, Hegele RA. Functional foods and dietary supplements for the management of dyslipidaemia. Nat Rev Endocrinol. 2017 May;13(5):278-288.
8.Gylling, Helena et al. Plant sterols and plant stanols in the management of dyslipidaemia and prevention of cardiovascular disease. Atherosclerosis. 2014 Feb;232(2):346-60.
9.Calpe-Berdiel L, Escolà-Gil JC, Blanco-Vaca F. New insights into the molecular actions of plant sterols and stanols in cholesterol metabolism. Atherosclerosis. 2009 Mar;203(1):18-31.
10.Nguyen T, Karl M, Santini A. Red Yeast Rice. Smith CJ, ed. Foods. 2017;6(3):19.
11.Klimek M., Wang S., Ogunkanmi A. Safety and efficacy of red yeast rice (Monascus purpureus) as an alternative therapy for hyperlipidemia. P T. 2009;32:313–327.
12.Ried K, Toben C, Fakler P. Effect of garlic on serum lipids: an updated meta-analysis. Nutr Rev. 2013 May;71(5):282-99.
13.Rouhi-Boroujeni H, Rouhi-Boroujeni H, Heidarian E, Mohammadizadeh F, Rafieian-Kopaei M. Herbs with anti-lipid effects and their interactions with statins as a chemical anti- hyperlipidemia group drugs: A systematic review. ARYA Atherosclerosis. 2015;11(4):244-251.

I contenuti diffusi dal sito Danacol e i risultati dei test proposti hanno valenza generica: la valutazione di situazioni di rischio cardiovascolare non può prescindere dal parere del proprio medico.

logo_footer_actimellogo-activia_newmondo_danonelogo-danacol-footerlogo_danette_footerlogo_footer_smLogo Vitasnella di Danonelogo_footer_yoothie