Colesterolo HDL: identikit di un “buono”

All’interno del nostro organismo il colesterolo viene trasportato dall’intestino ai tessuti, e dai tessuti al fegato, circolo enteroepatico. È nei tessuti che svolge le sue funzioni, per far questo, deve entrare nel flusso sanguigno. Dato che il colesterolo di per sé non è solubile nel sangue, si associa a dei trasportatori specifici che lo rendono solubile: le lipoproteine.